5 segreti per avere successo al primo appuntamento.

Scopri cosa fare per avere successo al primo appuntamento e fargli pensare di volerti rivedere!

Hai avuto un primo appuntamento con un uomo che ti piace molto, ma non ti ha invitato per una seconda uscita né ti ha richiamato?

Capita più spesso di quanto credi, ottenere un secondo appuntamento non è scontato.

A essere onesta, le persone hanno le loro ragioni per non voler uscire di nuovo. In base alla mia esperienza di oltre 10 anni nei rapporti uomo/donna (gestisco un franchising di agenzie di incontri per single e tengo corsi alle donne sulle relazioni d’amore), posso dire che ci sono degli atteggiamenti che chi non ottiene un secondo appuntamento tende ad avere più spesso.

Ho notato che uno dei più grandi errori che la gente fa al primo appuntamento è preoccuparsi per tutto il tempo di piacere e di cosa fare per ottenere una seconda uscita, invece di rilassarsi e godersi il momento.

Le persone che hanno più successo sono quelle che vivono l’appuntamento con meno stress, come un arricchimento e una scoperta, senza farsi divorare dall’ansia!

Chi invece lo affronta come un colloquio di lavoro o un interrogatorio (chi è questa persona? Che intenzioni ha? Siamo compatibili?) difficilmente avrà una seconda opportunità. Nessuno vuole andare ad un appuntamento del genere e nessuno vuole un secondo appuntamento con una persona del genere.

Essere “bravi” negli appuntamenti può richiedere del tempo e un po’ di pratica, ma ho pensato di condividere con te alcune delle cose che ho visto fare alle donne che ottengono spesso un secondo invito. Eccole per te:

1 .Sono disposte a riprovare.

Le donne che arrivano spesso al secondo appuntamento sono quelle aperte e disposte a riprovare, anche se non c’è stata una chimica immediata.

I primi appuntamenti possono darti un’idea non realistica di lui, soprattutto se lo vedi per la prima volta. Quando vivi delle emozioni e sei un po’ sotto pressione (quel “tipo” ti piace davvero) potresti non dare il meglio di te. E questo potrebbe accadere anche a lui.

Per questo, se l’appuntamento non è stato proprio spiacevole, ti suggerisco di valutare una seconda uscita, anche se le famose “scintille” non sono scoccate. Non dare giudizi affrettati, alcune persone potrebbero avere solo bisogno di uno o due incontri in più per coinvolgerti e farsi coinvolgere da te.

2. Sono positive.

Le persone allegre e positive sono contagiose. Quindi, chi va ai primi appuntamenti con un atteggiamento positivo, tende a piacere di più e a ottenere un secondo invito.  

I miei clienti single mi dicono che una delle cose che li attrae di più in una potenziale partner è la positività. Ti suggerisco di non essere negativa durante l’appuntamento, di non parlare degli ex, di non lamentarti del lavoro o di qualsiasi altra cosa. Stare con qualcuno che si lamenta molto o che è negativo su tutto, può essere estenuante. Anche se le cose non vanno come speravi e non scatta la chimica, cogli l’occasione per ridere, scherzare e passare un bel momento. Dopotutto, condividere risate e allegria è uno dei tanti modi che unisce le persone! 

3. Sono autentiche.

Siccome siamo in una società che ci porta ad essere (o ad apparire) perfetti, una delle cose migliori che puoi fare a un primo appuntamento è essere autentica e spontanea! Cercare di essere diverse ci renderebbe inutilmente goffe e daremmo un’idea sbagliata di noi. Ti suggerisco di non avere eccessi (ridere troppo forte, parlare con troppa enfasi) e di mantenere un atteggiamento moderato ed equilibrato.

4. Mettono a proprio agio l’altro.

Le donne che ottengono il secondo appuntamento, sanno come far sentire a proprio agio l’altro, come interpretare i suoi segnali ed evitare argomenti che potrebbero creare imbarazzi.

A un primo appuntamento stai alla larga da domande troppo personali o invadenti, vi state semplicemente conoscendo, meglio rimanere su argomenti generali. Ad esempio, chiedere degli hobby, dei suoi interessi, di com’è andata la giornata, di cosa gli piace fare, dell’ultimo film visto sono tutte domande che lo mettono a suo agio e non lo fanno sentire sotto pressione.

Man mano che la vostra conoscenza aumenta e diventate più intimi, puoi fargli domande un po’ più personali.

5. Sono presenti e ascoltano davvero.

Un errore comune è quello di parlare, parlare, parlare invece di ascoltare veramente. Al posto di concentrarti sul fare una buona impressione su di lui, rallenta, presta attenzione e ascolta davvero ciò che dice e fallo sentire importante.

Nessuno vuole uscire con chi è stato al telefono tutto il tempo o era distratto e demotivato. Quando sei presente e presti attenzione, puoi anche valutare la persona che hai di fronte per vedere se è davvero qualcuno con cui vuoi uscire di nuovo.

Non è nulla di complicato, vero?

Non dimenticare di rendere l’atmosfera leggera e divertente e che conoscere qualcuno richiede del tempo, non avere fretta, sii paziente. Se tieni a mente questi piccoli ma importanti accorgimenti, risulterai più interessante e simpatica ai primi appuntamenti, lascerai un bel ricordo di te e avrai maggiori probabilità di essere invitata per un secondo incontro.

Buona fortuna nella vita e nell’amore! 🙂

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *