come attrarre un uomo

Come puoi attirare l’attenzione di un uomo?

Troppe donne non si rendono conto di cosa comunicano involontariamente a un uomo quando sono tese perché quell’uomo gli piace o hanno paura di perderlo. Come puoi attirare la sua attenzione?

Ti sei mai sentita ipnotizzata da un uomo?

Scrivo spesso su ciò che noi donne possiamo fare o dire per attrarre un uomo, ma oggi vorrei chiederti una cosa:

ti sei mai sentita profondamente attratta da un uomo? 

Non puoi fare a meno di stargli accanto, fai persino fatto sogni a occhi aperti su di lui. 

Ora, immagina se un uomo si sentisse così per te!

Sei la donna magnetica che vuole vicino a sé. Lo rendi nervoso quando ti è vicino. Trascorre le sue giornate pensando a te e vorrebbe uscire con te o (se vi state già frequentando) vorrebbe passare una serata con te.

Ci sono delle ragioni per cui gli uomini e le donne si innamorano. Il problema è che noi donne non sappiamo perché un uomo si innamora di noi. Pensiamo di saperlo, ma spesso ci sbagliamo.

Quando siamo interessate a un uomo, pensiamo che sia necessario farglielo sapere, che dobbiamo fare la prima mossa se non la fa lui, oppure, se ci stiamo già frequentando e lo vediamo distratto, cerchiamo in tutti i modi di renderlo felice e impressionarlo (gli compriamo dei regali, prepariamo cene squisite o siamo più appassionate in camera da letto).

Ma nulla di tutto questo funziona con gli uomini!

Perché? Perché sembriamo delle disperate che lo stanno inseguendo. Non è necessario fare tutto questo, a volte basta uno sguardo, un gesto, una frase ad attirare la sua attenzione.

Se solo tu sapessi innescare quell’impulso in lui…

Io stessa, in passato, quando temevo di non piacere a un uomo o notavo che il mio partner si stava allontanando, ho fatto degli errori con lui nella speranza di conquistarlo, ma ho ottenuto l’effetto contrario.

Ho notato che alcune cose che noi donne facciamo, invece di farci trovare l’uomo giusto o di riconquistare un partner che si sta allontanando, lo fanno addirittura allontanare.

Ho qui per te l’elenco dei 5 errori più comuni che ho visto fare a donne intelligenti e in gamba (quando siamo coinvolte emotivamente, rischiamo di perdere la bussola)!

  1. Fingere di non volere nulla di serio e continuare ad andare a letto con lui occasionalmente nella speranza che le cose migliorino da sole;
  2. Diventare la sua “migliore amica” aiutandolo nella sua vita e con i suoi problemi (sperando che diventerà una vera relazione quando lui si accorgerà di quanto facciamo per lui)!
  3. Provare a farlo ingelosire uscendo con altri uomini o dicendogli che stiamo vedendo altri uomini, anche se non è vero. 
  4. Lamentarci con lui di quanto ci sentiamo trascurate e non amate, che vogliamo una storia seria e non perdere tempo, che lui è un immaturo e ha paura di stare con una donna come noi!  
  5. Cercare di farlo interessare a noi facendogli complimenti, organizzando una serata speciale per lui, facendo cose che gli piacciono ed essere disponibile per lui in qualsiasi momento. 

Nessuna di queste cose funziona con gli uomini.

Se vuoi attirare l’attenzione di un uomo che ti piace o riconquistare il tuo compagno che sta perdendo interesse, ciò che conta è comunicare con lui in un modo che lo faccia avvicinare a te.

Ho aiutato tante donne in questi anni a non commettere più questi errori e oggi vorrei aiutare te!

Per trovare l’uomo che fino a oggi non hai mai trovato o per ritrovare l’armonia nella tua relazione, è necessario che tu smetta di fare quelle cose che in passato ti hanno fatto trovare uomini sbagliati o “sopportare” relazioni infelici.

È necessario che tu sappia esattamente come ragionano gli uomini, oltre a un nuovo stato mentale che punti tutto su te, sulla tua crescita personale, sul potenziamento della tua autostima.

Non sarai una donna diversa (ci mancherebbe!!) ma saprai come valorizzarti e avere l’amore dell’uomo giusto nella tua vita.

Guarda anche il mio video sotto che ti svela il principale errore delle donne al primo appuntamento.

A presto. Annamaria

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *