Articoli

Come attirare l’attenzione di un uomo?

Come attirare l’attenzione di un uomo?

Meglio ancora: un uomo che mi piace come faccio a farlo avvicinare a me? Troppe donne non si rendono conto di cosa comunicano involontariamente a un uomo quando sono tese perché quell’uomo gli piace o hanno paura di perderlo. Come puoi attirare l’attenzione di un uomo?

Ti sei mai sentita ipnotizzata da un uomo?

Scrivo spesso su ciò che noi donne possiamo fare o dire per attrarre un uomo, ma oggi vorrei chiederti una cosa:

“ti sei mai sentita profondamente attratta da un uomo”? 

Non puoi fare a meno di stargli accanto, fai persino fatto sogni a occhi aperti su di lui. 

Ora, immagina se un uomo si sentisse così per te!

Sei la donna magnetica che vuole vicino a sé. Lo rendi nervoso quando ti è vicino. Trascorre le sue giornate pensando a te e vorrebbe uscire con te o (se vi state già frequentando) vorrebbe passare una serata con te.

Ci sono delle ragioni per cui gli uomini e le donne si innamorano. Il problema è che noi donne non sappiamo perché un uomo si innamora di noi. Pensiamo di saperlo, ma spesso ci sbagliamo.

Quando siamo interessate a un uomo, pensiamo che sia necessario farglielo sapere, che dobbiamo fare la prima mossa se non la fa lui, oppure, se ci stiamo già frequentando e lo vediamo distratto, cerchiamo in tutti i modi di renderlo felice e impressionarlo (gli compriamo dei regali, prepariamo cene squisite o siamo più appassionate in camera da letto).

Ma nulla di tutto questo funziona con gli uomini!

Perché? Perché sembriamo delle disperate che lo stanno inseguendo. Non è necessario fare tutto questo, a volte basta uno sguardo, un gesto, una frase ad attirare la sua attenzione.

Se solo tu sapessi innescare quell’impulso in lui…

Io stessa, in passato, quando temevo di non piacere a un uomo o notavo che il mio partner si stava allontanando, ho fatto degli errori con lui nella speranza di conquistarlo, ma ho ottenuto l’effetto contrario.

Ho notato che alcune cose che noi donne facciamo, invece di farci trovare l’uomo giusto o di riconquistare un partner che si sta allontanando, lo fanno addirittura allontanare.

Ho qui per te l’elenco dei 5 errori più comuni che ho visto fare a donne intelligenti e in gamba (quando siamo coinvolte emotivamente, rischiamo di perdere la bussola)!

  1. Fingere di non volere nulla di serio e continuare ad andare a letto con lui occasionalmente nella speranza che le cose migliorino da sole;
  2. Diventare la sua “migliore amica” aiutandolo nella sua vita e con i suoi problemi (sperando che diventerà una vera relazione quando lui si accorgerà di quanto facciamo per lui)!
  3. Provare a farlo ingelosire uscendo con altri uomini o dicendogli che stiamo vedendo altri uomini, anche se non è vero. 
  4. Lamentarci con lui di quanto ci sentiamo trascurate e non amate, che vogliamo una storia seria e non perdere tempo, che lui è un immaturo e ha paura di stare con una donna come noi!  
  5. Cercare di farlo interessare a noi facendogli complimenti, organizzando una serata speciale per lui, facendo cose che gli piacciono ed essere disponibile per lui in qualsiasi momento. 

Nessuna di queste cose funziona con gli uomini.

Quindi “Come attirare l’attenzione di un uomo”? Come riconquistarlo?

Se vuoi attirare l’attenzione di un uomo che ti piace o riconquistare il tuo compagno che sta perdendo interesse, ciò che conta è comunicare con lui in un modo che lo faccia avvicinare a te.

Ho aiutato tante donne in questi anni a non commettere più questi errori e oggi vorrei aiutare te!

Per trovare l’uomo che fino a oggi non hai mai trovato o per ritrovare l’armonia nella tua relazione, è necessario che tu smetta di fare quelle cose che in passato ti hanno fatto trovare uomini sbagliati o “sopportare” relazioni infelici.

È necessario che tu sappia esattamente come ragionano gli uomini, oltre a un nuovo stato mentale che punti tutto su te, sulla tua crescita personale, sul potenziamento della tua autostima.

Non sarai una donna diversa (ci mancherebbe!!) ma saprai come valorizzarti e avere l’amore dell’uomo giusto nella tua vita.

Guarda anche il mio video sotto che ti svela i principali errori delle donne con gli uomini in una relazione. Clicca sulla foto sotto-> https://youtu.be/hgbBkqzAXzc.

A presto. Annamaria

Ti potrebbe interessare anche :” Esiste la sfortuna in Amore”! CLICCA QUI

Perché si tradisce invece di chiudere?

Perché una persona decide di farsi un amante? Perché si tradisce e non si lascia?

Sentiamo spesso parlare di relazioni che finiscono a causa di un tradimento. E ci viene spontaneo cadere nell’errore di giudicare chi tradisce. Ieri una donna mi ha raccontato di essere stata tradita più volte dal suo compagno e non riesce a farsene una ragione.

Premetto che tradire è sempre sbagliato, è il modo meno corretto e più crudele di risolvere un problema di coppia. Ma oggi vorrei parlarne senza giudicare, cercando di capire cosa scatta in chi tradisce, insomma parliamo del perché si tradisce.

Spesso chi cerca un amante non lo fa per il puro gusto di avere un’alternativa, un diversivo o una distrazione, spesso ha un vuoto dentro sé che pensa di riempire con una persona nuova. Una sorta di compensazione.

Dopo quasi undici anni di lavoro nel mondo dei single, mi sono fatta la mia idea sui motivi che spingono le persone a tradire e ho individuato 3 situazioni distinte:

Il Primo Motivo per cui si tradisce:

Tradimento della persona insoddisfatta.

In questo caso chi tradisce è una persona che non si sente apprezzata. Ha una vita di coppia piatta e senza stimoli. Ha dei problemi con il partner che non riesce a risolvere e si sente frustrata, demotivata annoiata e spenta.

Cosa la spinge a cercarsi un amante? Vuole una via di fuga ai problemi di coppia e conferme da un’altra persona più disponibile a condividere, a comprenderla e a farla sentire apprezzata. In sostanza, uno dei due inizia a non sentirsi felice e appagato e cerca un’altra persona che gli dia stimoli.

Il Secondo Motivo per cui si tradisce:

Tadimento della persona “perfetta”.

Immagino ti sia capitato di sentire storie di coppie perfette, dove c’era armonia, complicità, condivisione, benessere, nessun tipo di problema, eppure uno dei due inaspettatamente tradisce. Sembra impossibile, eppure uno dei due ha sentito il bisogno di trovare una sua nuova dimensione con un’altra persona. Si tratta di chi vuole uscire dalla monotonia di una relazione stabile e prevedibile e cerca altri stimoli, nuove sfide che non riesce a trovare nel vecchio partner. Della serie, la persona che ho va bene, mi rende felice, ma sento di poter trovare di meglio, credo che qualcun altro potrebbe darmi ancora di più. (Che poi, il più delle volte si rivela un errore madornale perché l’amante non sempre è la persona meravigliosa che appare all’inizio e il traditore potrebbe pentirsene molto presto).

Il Terzo motivo per cui si tradisce:

Tradimento di chi ha difficoltà esterne.

La terza situazione riguarda la persona che ha una vita di coppia tranquilla col partner, ma ha dei problemi al di fuori della relazione. Ad esempio questioni di lavoro che non riesce a risolvere, difficoltà con gli amici o con la famiglia. Ecco, questa persona ha delle insoddisfazioni che tenta di colmare trovandosi un amante, cercando cioè in un’altra persona l’appagamento e la soddisfazione che mancano nella sua vita.

Ecco come interpretare un tradimento!

Il tradimento non va giudicato come gesto in sé, ma è opportuno considerare i motivi che portano una persona a fare una scelta così sbagliata. In una relazione si è in due, ognuno deve impegnarsi affinché le cose vadano bene e ci sia la soddisfazione di tutti. Il tradimento non sempre è la fine dell’amore e della coppia. Se si riesce a perdonare pienamente, la coppia potrebbe uscirne rafforzata e con un nuovo slancio. E’ sempre tutto molto soggettivo.

Per approfondimenti leggi anche Perché le relazioni finiscono

A presto. Annamaria

Come Conquistarlo e farlo tuo per sempre.